Commenti

Ricette

Ricette 1 minute

“Ravioli di seppia intera con salsa verde e aglio rosso di Sulmona” - Al Metrò, San Salvo Marina

La cucina di Nicola Fossaceca è una full-immersion nei sapori regionali: dal pesce dell’Adriatico a tutti gli altri prodotti del territorio, minuziosamente...

Ricette 1 minute
“Ravioli di seppia intera con salsa verde e aglio rosso di Sulmona” - Al Metrò, San Salvo Marina

La cucina di Nicola Fossaceca è una full-immersion nei sapori regionali: dal pesce dell’Adriatico a tutti gli altri prodotti del territorio, minuziosamente...

Ultimissime

Ricette 1 minute
“Risotto al limone di Sorrento e triglia marinata alle erbe” – La Magnolia, Forte dei Marmi

Nato a Piano di Sorrento, la biografia dello chef Cristoforo Trapani è intrecciata ai colori e sapori della sua terra natia. Come nella ricetta che vi proponiamo qui di seguito…

Ricette 1 minute
“Ravioli di ortica, seirass fumé, malva e calendula” – Ristorante Gardenia, Caluso

Da oltre 15 anni, la fantasiosa chef Mariangela Susigan raccoglie erbe spontanee e fiori eduli nelle montagne dell'Anfiteatro Morenico per poi utilizzarle in ricette arcaiche, creando abbinamenti inusitati ed intriganti. Qui di seguito, un breve assaggio…

Ricette 1 minute
“Tagliatelle con ragù di rigaglie” – Uliassi, Senigallia

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari.

Ricette 1 minute
“Cipolla in agrodolce con fiore sicano e pane speziato” – ristorante Accursio, Modica

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari.

Ricette 1 minute
“Tortelli di parmigiana di melanzane, pomodori canditi, salsa al basilico, spuma di Parmigiano Reggiano” Harry’s Piccolo, Trieste

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari.

Ricette 1 minute
“Spaghetto di Gragnano, asparagi, bottarga di muggine, croccante di pane e violette” Ristorante Iacobucci - Castel Maggiore

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari.

Ricette 1 minute
LA “BRASCIOLA” PUGLIESE – Quintessenza Ristorante, Trani

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari. Abbiamo, quindi, chiesto ad alcuni chef di suggerirci qualche ricetta di facile esecuzione, da realizzare anche a casa. Oggi è la volta dello chef Stefano Di Gennaro - Quintessenza Ristorante, Trani - con la sua “BRASCIOLA” pugliese. Scopriamola!

Ricette 1 minute
“Superspaghettone cacio e pepe, alici, fiori di zucca, polvere d'arancia” Per Me Giulio Terrinoni – Roma

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari. Abbiamo, quindi, chiesto ad alcuni chef di suggerirci qualche ricetta di facile esecuzione, da realizzare anche a casa. Oggi è la volta dello chef Giulio Terrinoni con il suo Superspaghettone!

Ricette 1 minute
“Insalata di tarassaco selvatico… raccolto nei nostri prati” ristorante Kürbishof - Anterivo

In questo periodo un po’ delicato, mettersi ai fornelli e cucinare rappresenta una valida alternativa alla noia nonché una maniera per accattivarsi le simpatie dei famigliari.

Ricette 1 minute
Ricette da chef: la Guida Michelin consiglia!

Vincolati dalle restrizioni del momento, siamo costretti - nostro malgrado - alla vita domestica e ad occuparci almeno un paio di volte al giorno a imbandire la tavola.

Ricette 1 minute
Guida Michelin Italia 2020: Antica Trattoria Cattivelli

La ricetta dei “pisarei e fasò” secondo questo Bib Gourmand

Ricette 1 minute
“La Galantina” - Osteria Ophis, Offida

Tradizionale ricetta delle feste - pietanze con preliminari “biblici”, preparazioni e cotture lunghe talvolta anche più di un giorno - la galantina (dal latino medievale galatina) è un eccellente secondo piatto atto a valorizzare la gallina vecchia che – come recita l’antico adagio – “fa anche buon brodo”. A base di carni bianche, la sua preparazione in alcuni stati europei, come ad esempio la Polonia, è attestata fin dal Medioevo e, se nella storia culinaria umbra la galantina è considerata un piatto natalizio, in questa regione oltre agli ingredienti di base, compaiono anche parmigiano, pistacchi e tartufo nero. Nelle Marche, la cui tradizione gastronomica non la vincola ad una specialità del Santo Natale, la galantina allieta la tavola tutto l'anno. In uno dei borghi più belli d’Italia, giustamente celebre per la laboriosa e paziente arte del merletto a tombolo, Offida ospita nel suo centro storico l’Osteria Ophis; qui di seguito la ricetta dello chef-patron.

Ricette 1 minute
“Sfera fondente ripiena con crema chantilly e frutti di bosco freschi, con colata di cioccolato caldo” – ristorante Silene, Seggiano

In un paesino di montagna di poche anime, Roberto Rossi, chef-patron del ristorante Silene, seduce i suoi ospiti con una linea di cucina decisamente toscana dai sapori intensi e fragranti. Nella ricetta qui di seguito presentata, abbandona – però - i proverbiali dolci tipici della regione - dal castagnaccio alla torta coi bischeri, dal panpepato al panforte, zuccotto e buccellato, per avventurarsi in un viaggio fatto di cioccolato, crema pasticcera, chantilly… Benvenuti nel girone dei golosi!

Ricette 1 minute
Senigallia: stelle e Summer Jamboree

Vintage, allegro e melodico, il Summer Jamboree di Senigallia - cittadina sul mare con ben quattro stelle Michelin - è un festival di musica e cultura in programma dal 26 Luglio al 6 Agosto tra spettacoli burlesque, mercatini accanto alla Rocca roveresca, feste hawaiane sulla spiaggia di velluto e ben quaranta concerti gratuiti

Ricette 1 minute
“I cjalzòns”, ristorante Al Castello – Fagagna (UD)

Riservati solo ad importanti occasioni, i cjalzòns o cjarsòns sono il piatto caratteristico della Carnia: si troverebbe già traccia della loro esistenza in un documento del XIV secolo e il nome - indicante uno strumento musicale simile al liuto - potrebbe essere addirittura di origine turca. Non esiste una ricetta ufficiale per la preparazione di questo piatto: a seconda della vallata o di chi lo cucina, si opta per un gusto più dolce o aromatico, con l’aggiunta di uova oppure no. Ed è proprio in virtù di questa varietà di presentazione che, a dispetto del trascorrere del tempo, si mantiene sempre vivo l’interesse per questa specialità.

Ricette 1 minute
Dessert... al tartufo bianco

Per il cuoco estroso la magia olfattiva del tartufo bianco valica l’ordinario anche come possibilità d’utilizzo.

Ricette 1 minute
Hotel Antiche Saline: l’oro bianco di Trapani

Il soggiorno al Relais Antiche Saline - albergo di charme de la guida MICHELIN alle porte di Trapani – equivale ad un evocativo viaggio nell’oro bianco della Sicilia perché la struttura nata come casa di campagna, è immersa dalle origini in territori forgiati dalla produzione del sale ed il suo commercio.

Ricette 1 minute
Girarrosto e spiedo; cotture salubri e ancestrali

Preistoria, caccia e battaglie all’arma bianca: origini di girarrosto e spiedo!

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.