Commenti
Ristoranti 2 minuti 06 ottobre 2021

La Guida MICHELIN vi racconta alcuni tramonti indimenticabili

Michelin Guide

Il tramonto è sempre un momento magico lungo lo scorrere di una giornata. Su quegli attimi durante i quali il sole lentamente si va a spegnere - spesso dopo aver divampato - e la luna attende il palcoscenico del cielo tutto per sé, molte poesie sono state scritte (Ungaretti, Leopardi, Dickinson, Neruda…). Tante canzoni sono state composte (dai Pink Floyd a Stevie Wonder…), molti cuori si sono infiammati. Anche in questi giorni che il sole sembra averci abbandonato – un po’ in tutta Italia - la Guida Michelin vi ricorda alcuni indirizzi panoramici, aspettando che qualche raggio torni colorare di ocra e giallo il Bel Paese.


Isola di Ponza - Il Tramonto
Tipica costruzione isolana, nascosta rispetto alla strada: la semplicità è il suo stile, anche nella cucina di pesce (locale), mentre eccezionale diviene il panorama, “uno dei più spettacolari mai visti” raccontano tutti gli Ispettori che negli anni vi sono passati. Si gode della vista della metà settentrionale dell'isola - le isole Palmarola e Zannone - il mare; il tutto a circa 300 metri d'altezza a volo d'uccello. Di sera, il tramonto è inenarrabile.


Moneglia – La Ruota
Conviene prendersi per tempo ed informarsi sugli orari d’apertura del tunnel, ma una volta saliti alla Ruota di Moneglia alla giusta ora si potrà assistere ad uno spettacolo memorabile: il sole si abbassa all’orizzonte, fino a quel momento un inscindibile unione tra mare e cielo. Il rosso prende il sopravvento… stupendo. Giunta la sera in realtà lo spettacolo continua quando il lungomare illuminato romanticamente si riflette a specchio sul mare.


Roma – La Terrazza
La bellezza di Roma è indiscutibile, ma quando il pomeriggio si concede all’invito della sera ed i colori si fanno caldi, ammalianti, poetici, la città eterna diventa un sogno ad occhi aperti. Seppure non ci sia il dehors come il nome forse farebbe immaginare, in realtà le vetrate della Terrazza (1 stella MICHELIN) dell’hotel Eden sono enormi quadri sulla stupenda capitale italiana: il “cupolone”, la “torta nuziale”, Villa Medici… che spettacolo!


Sorrento - Lorelei
Le luci della vitalità serale del Golfo di Napoli, insieme a quelle del sole calante che tinge di pennellate rosa, rosso e blu scuro il cielo, sono le meraviglie dei tramonti sorrentini, uno spettacolo emozionante che - a mala pena - starà nei vostri occhi se il vento permetterà di cenare in terrazza, da dove la vista si apre a 180° su Capri, Ischia, Napoli e il Vesuvio. Un incredibile contorno per una cucina 1 stella MICHELIN.


Venezia – Terrazza Danieli
Quando si parla di romanticismo e tramonti memorabili, la Terrazza Danieli non può mai mancare. Ogni volta che il meteo permette di cenare all’aperto, la meraviglia della città lagunare, probabilmente la più amata dagli innamorati, si concede l’unico gioiello che le manca nelle altre ore della giornata, il tramonto, appunto. Riva degli Schiavoni con decine di gondole, chiesa di San Giorgio Maggiore, La Salute e Punta della Dogana, la Giudecca, Palazzo Ducale e la colonna di San Marco tinti da profili rosa e rosso.


Vulcano, Isole Eolie – Il Cappero
Al di là dell’eccellente cucina che vale 1 Stella MICHELIN, Il Cappero, così come il lussuoso hotel Therasia in cui si trova, gode di una stupenda posizione panoramica dal promontorio Vulcanello, a strapiombo sul mare: la vista si allarga praticamente su tutte le isole Eolie. La sala del ristorante gourmet punta dritta verso l'isola di Lipari con i suoi bellissimi faraglioni sulla sinistra, mentre il sole cola a picco nel mare di fronte.

Ristotante Il Tramonto ©Ivan Altieri
Ristotante Il Tramonto ©Ivan Altieri

Hero image: Il Cappero ©Vittorio Sciosia




Ti potrebbe anche interessare

"Liguria, panorami da cartolina!"





Ristoranti

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.