Commenti
Selezione 1 minute 23 settembre 2020

Chef stranieri: le stelle Michelin del nord Italia

I tre chef stranieri con insegne stellate MICHELIN nel nord Italia, disegnano un avvincente itinerario gourmand con ipotetico incipit Al Castello di Grinzane Cavour, tappa a Milano al Contraste ed epilogo al Miramonti l’Altro: due macaron a Concesio sulle prime alture della Val Trompia.

Michelin Guide

Tra la cucina di Marc Lanteri a quella di Philippe Lévéillé, la sosta milanese sarà al ristorante di Matias Perdomo il quale offre ulteriori profondità fusion s’un poker d’assi con suggestioni culinarie da Francia e Uruguay. Ciascuna delle latitudini di provenienza, custodisce storie personali e spunti creativi a comporre inediti unicum di sapori nostrani, influssi internazionali e tradizioni dalle rispettive terre di origine. Che nella ex dimora del conte Camillo Benso con menù una stella MICHELIN firmato dallo chef di Tenda (piccolo paese nel versante transalpino della Val Roia), acquisiscono le sembianze di gnocchi alla Parigina con fonduta di Raschera e tartufo bianco; filetto di capriolo e pere martin sec; foie gras accompagnato da chutney di frutta secca al passito di arneis e pan brioche.

L’ispirazione francese e “l’assenza di timori nell’utilizzare burro e salse” sono colonne portanti dell’identità culinaria di Lévéillé. Le cui origini bretoni e trascorsi professionali, si rispecchiano in celebrate proposte come la baguette di lumache, il millefoglie di fegato grasso e topinambur, la triglia alla Colbert (omaggio a Robuchon) ed il piccione in Bretagna. Accostamenti indissolubilmente legati alla finistère bagnata dall’Atlantico e perfettamente armonizzati con cotture tradizionali tra spunti bresciani e lacustri.
Lo spirito glocal della città meneghina, particolarmente recettiva alle influenze gastronomiche straniere, trova un attraente punto fermo nelle celebrali intuizioni dell’uruguaiano Matias Perdomo. Espresse dai due percorsi degustazione in continuo divenire di Contraste all’interno della dimora liberty vicina ai navigli di Milano.

Selezione

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.