Commenti
Novità 2 minuti 11 gennaio 2021

Concorso “Un tuffo tra le Stelle Michelin”: ecco le ricette migliori!

Grande successo per il concorso “Un tuffo tra le Stelle Michelin”, che dal 18 ottobre al 25 novembre ha regalato ogni giorno 2 voucher da 150€ ciascuno, spendibili presso uno dei ristoranti della Guida MICHELIN 2021, oltre ad altri tre premi per le 3 migliori ricette presentate dai partecipanti che hanno aderito alla fase “Rivisita la Ricetta”.

Più di 100 le ricette valide ricevute, valutate dalla giuria per creatività, esecuzione, tecnica e presentazione.

I PREMI

1° premio: una cooking experience presso un ristorante 3 stelle Michelin seguita da una cena per due persone. Il pacchetto-premio comprende il trasferimento andata e ritorno, eventuale transfer da stazione/aeroporto all'hotel e viceversa, oltre al pernottamento in un hotel a quattro stelle con prima colazione inclusa per due persone.
2° e 3° premio: un voucher da 300€ ciascuno, spendibile presso uno dei ristoranti della Guida MICHELIN 2021.


I VINCITORI

1° premio

                                          “Come un riso alla pescatora” (ricetta n.36)

Ricetta

Per la salsa di prezzemolo:
Sbollentare il prezzemolo in acqua salata per tre minuti. Raffreddarlo in acqua e ghiaccio. Frullarlo con un mixer a immersione, aiutandosi con poca acqua di raffreddamento, fino a ottenere un composto liscio e piuttosto denso e tenere da parte.

Per la salsa di vongole:
Spurgare le vongole in acqua fredda salata per un paio d'ore. Far cuocere poi le vongole in una padella con un filo di olio extravergine di oliva, uno spicchio d'aglio e due rametti di prezzemolo, fino a completa apertura. Sgusciare le vongole, filtrare il succo di cottura e tenere da parte.
In una piccola casseruola far appassire uno scalogno in un filo di olio extravergine di oliva.
Pelare e affettare finemente una patata, aggiungerla al fondo, far cuocere aiutandosi con un po' di acqua salata bollente, aggiustando di sale e pepe.
Unire le vongole alle patate, frullare con un mixer a immersione, montare con poco olio extravergine di oliva e tenere da parte la salsa di vongole così ottenuta.

Per il ragù di mare:
Pulire i calamari, privandoli anche della pelle.
Sfilettare e deliscare le triglie, privandole della pelle.
Pulire i gamberi, eliminandone l'intestino.
Tenere da parte le lische, le pelli delle triglie, i carapaci e le teste dei gamberi che serviranno per la successiva preparazione della bisque.
Preparare il ripieno dei ravioli: tagliare il pesce a cubetti finissimi, condirli con sale, pepe, olio extravergine, un poco di origano e timo. Riempire con il composto uno stampo in silicone a semisfere di 3 cm (considerare 6 ravioli a testa) e mettere in congelatore.

Per la bisque:
In una casseruola scaldare un filo d'olio con uno spicchio di aglio e un peperoncino. Aggiungere gli scarti dei pesci e far tostare bene. Sfumare con due bicchierini di brandy. Quando l'alcool sarà evaporato, aggiungere il prezzemolo, il sedano, la carota e la cipolla tagliati grossolanamente. Aggiungere in seconda battuta i pomodorini tagliati a metà e far cuocere per cinque minuti. Coprire infine il tutto con ghiaccio, abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per un'ora aggiustando di sale e pepe. Filtrare la bisque.
In poco olio extravergine far saltare per due minuti a fuoco vivo parte del ragù di mare rimasto dalla preparazione del ripieno (circa due cucchiai a testa). Aggiungere una adeguata quantità di bisque, far insaporire e tenere al caldo.

Per i ravioli di riso:
In una ciotola unire l'acqua alla farina di riso, impastare fino a ottenere un composto piuttosto denso, simile a una pastella. Trasferire il composto in un sacchetto adatto alla cottura a vapore (è possibile ad esempio metterlo sottovuoto) e cuocerlo a vapore per circa un'ora.
Stendere in una sfoglia l'impasto ancora caldo, il più sottilmente possibile. Disporre le semisfere di ragù di pesce sulla sfoglia, ripiegare coprendo il tutto con altra sfoglia di riso e formare i ravioli con un coppapasta rotondo.
Cuocere i ravioli a vapore per cinque minuti, poi ungerne il lato inferiore con un filo d'olio e tostare su una padella ben calda per mezzo minuto.

Disporre la salsa di vongole sul fondo di un piatto piano rotondo. Adagiarvi sopra sei ravioli, il ragù di mare profumato alla bisque, poca salsa di prezzemolo e finire con erbe aromatiche e un filo di olio extravergine di oliva.

2° Premio

“Il pancotto Garganico” (ricetta n.41)



3° Premio

“Cotto, senape e kren in tortello” (ricetta n.179)



Tante ricette di qualità, che hanno reso ancora più arduo il compito della giuria. Ecco le ricette che completano la Top 10 finale. Tutte le foto e ricette sono consultabili sul sito: https://promozioni.michelin.it/it/gallery.php

4°. Ricetta n.154: “Spaghetti burro e alici con crema di cicoria al limone e bottarga di    muggine”
5°. Ricetta n.53: “Trimestrone”
6°. Ricetta n.146: “Spaghetti alle rape ed aggiughe, con croccante di pane e gambero rosso di Mazara”
7°. Ricetta n.32: “Cassatelle sulla via della seta”
8°. Ricetta n.28: “Tortellini alla Milanese”
9°. Ricetta n.224: “Cappellacci di scampi e prescinsêua ,animelle e fondo bruno”
10°. Ricetta n.97: “Carbonara con arancia e rosmarino”

Grazie per aver partecipato e... buon appetito!

Novità

Iscriviti alla nostra newsletter e non perdertienotizie e aggiornamenti della Guida MICHELIN
Sottoscrivi
Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.