Commenti
Selezione 1 minute 28 ottobre 2020

Ristorante Zù: ottimo pesce di lago a Rivalta di Solto

Nato come trattoria nel dopoguerra e da quattro generazioni solido approdo sulla sponda bergamasca del Lago d’Iseo, il ristorante Zù (piatto de La Guida MICHELIN a Riva di Solto) è sinonimo di superbi panorami e ottima cucina ittica lacustre.

Michelin Guide

Materia prima reperita quotidianamente nei glaciali torrenti alpini e nello specchio d’acqua dolce in cui posa il pontile privato di ; insegna che dopo la comoda passerella d’attracco al servizio dei naviganti prosegue nella sua opera di seduzione con gli incantevoli paesaggi da terrazza e veranda. L’esperienza dunque, ha inizio prima ancora di accomodarsi a tavola con il connubio di calorosa accoglienza e piacevoli suggestioni paesaggistiche ad elevare l’equilibrata sintesi gastronomica tra accenti moderni e tradizioni del territorio. Una filosofia raccontata in primis dai quattro assaggi dell’antipasto “Sinfonia di profumi e sapori del Sebino” e quindi da tutti gli altri eclettici abbinamenti presenti in carta: Anguilla marinata al succo d’arancia e anice stellato con polenta di mais rostrato di Rovetta; zuppetta calda di lago e pomodoro Costoluto di Sicilia aromatizzato allo zenzero; paccheri di Gragnano serviti con dadolata di trota, pomodorini vesuviani e basilico; filetti di pesce persico reale dorati; involtino di bottatrice al rosmarino sfumato al Valcalepio bianco.

Alla colorata celebrazione del pescato locale, la matrice creativa dello chef affianca altre vibranti ricette ispirate da prodotti di terra e mare. Combinazione che ha permesso al ristorante Zù di affermarsi tra le principali mete culinarie dell’Iseo inserendosi nel più ampio filone delle buone tavole italiane affezionate al pesce di lago. Un alimento dalle carni sane, nutrienti e delicate che non essendo saporito come le controparti d’acqua salata, necessità di lavorazioni ancora più attente e accurate per essere valorizzato al meglio senza coprirne il gusto. Una pratica perpetrata da decenni e con assoluta padronanza tecnica dai fratelli Serva presso La Trota di Rivodutri: tempio di alta cucina lacustre nel cuore del Lazio ed unico due stelle MICHELIN d’Europa con menu dedicato esclusivamente al pesce d’acqua dolce. Gli amanti del genere, infine, non potranno che apprezzare anche i percorsi de La Terrazza di Torbole, de Il Piccolo Lago (stellato a Mergozzo) e de La Speranzina a Sirmione.


Seguito Dpcm del 24 ottobre 2020, Zù è aperto a pranzo salvo il giorno di chiusura settimanale (martedì), a cui si aggiungono - di volta in volta - anche il lunedì ed il mercoledì se non ci sono prenotazioni.

Selezione

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.