Commenti
Ricette 1 minute 24 luglio 2020

“Spaghettoni con fagiolini verdi” – Roots Trattoria, Scorrano

“Roots fonda le sue radici ideologiche sulla connessione al territorio, tra contadini e produttori locali” (Floriano Pellegrino) Qui di seguito un breve saggio. A seguire, l’assaggio!

Michelin Guide

INGREDIENTI
Salsa di pomodoro
1 kg di pomodori pelati in scatola italiani (della migliore qualità disponibile)
2 spicchi d'aglio
60g di olio extra vergine di oliva
1 peperoncino fresco piccolo
Sale marino fino
Fagiolini verdi
200 g di fagiolini freschi
Sale marino fino
Un pizzico di bicarbonato di sodio
Pasta
500 g di spaghettoni di Gragnano
Sale grosso
8 foglie di basilico fresco
150 g di pecorino romano/salentino grattugiato

PREPARAZIONE
Salsa di pomodoro
1. Passare i pomodori pelati in un passatutto.
2. Tritare finemente l'aglio senza il germe. Scaldare l'olio a fuoco basso e aggiungere l'aglio. Mescolare fino a l raggiungimento di un colore dorato.
3. Aggiungere la salsa e il peperoncino a fette. Condire con sale. Cuocere a fuoco basso fino a quando l'olio e la salsa di pomodoro si dividono (circa 1,5h-2h).
Fagiolini verdi
1. Bollire acqua, sale e bicarbonato di sodio (per mantenere il colore dei fagiolini).
2. Nel frattempo, rimuovere lo stelo dei fagiolini e preparare una ciotola con acqua e ghiaccio.
3. Cuocere i fagiolini per circa 2 minuti e raffreddarli nell'acqua ghiacciata. Asciugarli bene.
Pasta
1.Cuocere la pasta in acqua bollente salata. Il punto di cottura dovrebbe essere al dente. Scolare e trasferire in una ciotola. Aggiungere la salsa di pomodoro, i fagiolini, il pecorino grattugiato e il basilico tritati grossolanamente. Mescolare bene e dividere la pasta in due teglie di ferro con un po' di olio extra vergine di oliva. Formare un sottile strato di pasta.
2. Cuocere in forno ventilato a 220 ° C per circa 20 minuti. Girare la pasta (cautamente, senza romperla!) e cuocere per altri 10 minuti. Girarla nuovamente e cuocere per altri 10 minuti. Servire non appena esce dal forno!

Ricette

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.