Michelin Star Revelation 2 minuti 17 ottobre 2022

Tre Stelle per Memories di Sven Wassmer

Con la pubblicazione della Guida MICHELIN Svizzera 2022, Sven Wassmer entra nella schiera esclusiva dei migliori chef del mondo. Il nuovo tre stelle svizzero Memories di Sven Wassmer, ristorante del Grand Resort Bad Ragaz diventa infatti uno dei soli 138 locali al mondo ad aver ottenuto tre Stelle MICHELIN. Bad Ragaz, paesino a misura d’uomo ma cosmopolita del cantone di San Gallo, guadagna così una visibilità internazionale.

3 stelle MICHELIN Guida MICHELIN Svizzera 2022

Sven Wassmer aveva intuito che questo poteva essere l’anno in cui avrebbe ottenuto la terza Stella MICHELIN. O almeno, è quanto aveva dichiarato a “GastroJournal“ in agosto. Oggi possiamo confermare che il suo istinto non si sbagliava. Dal 17 ottobre, il ristorante Memories è ufficialmente “degno di un viaggio speciale”, a conferma che il trentacinquenne Sven, padre di due figli, è uno dei migliori chef al mondo.

Nato a Fricktal, Wassmer è cresciuto professionalmente al fianco di Andreas Caminada e Nenad Mlinarevic, prima di diventare chef del 7132 Silver di Vals, che sotto la sua guida ha ottenuto due Stelle MICHELIN nel 2017. Dall’apertura di Memories, nel 2019, Sven Wassmer è lo chef responsabile del ristorante del Grand Resort Bad Ragaz, con cui ha ottenuto subito due Stelle nel 2020.

Per Sven Wassmer, la regione alpina è una vera miniera di tesori gastronomici. I suoi piatti audaci sono in piena sintonia con la natura e la sua missione è di “ispirare esperti e intenditori”.
Un obiettivo perfettamente conseguito. Dopo aver visitato il ristorante a più riprese per gustarne le creazioni, gli ispettori della Guida MICHELIN hanno emesso un verdetto chiaro.

La nostra redazione online ha avuto accesso ai rapporti in cui ogni ispettore descrive meticolosamente la propria esperienza personale: un rapporto era lungo quasi 10 pagine! Gli ispettori sembrano avere un ricordo indelebile dei loro pasti - come suggerisce d’altronde il nome del ristorante – ed esprimono un entusiasmo contagioso.

“Che spettacolo: senza alcun espediente o effetto inutile!”
© svenwassmer / Instagram
© svenwassmer / Instagram

I resoconti contengono recensioni entusiastiche di creazioni come “caviale di Oona / rafano / erba cipollina”, “salmerino alpino della Val Lumnezia / creme brulée alpina / olio di abete”, “knöpfli (spaetzle svizzeri) / lievito tostato / tartufo del Périgord”, “luccioperca selvatico del Lago Maggiore / valerianella locusta / funghi fermentati”, “vacca da latte vecchia dell’Hinterhof Metzgerei / patata bianca di Lötschental” e “gelato al fieno di montagna / yogurt gelato / ribes nero / fiori di ciliegio”. Il ristorante consente di scegliere fra un menù fisso di sette o undici portate.

“Oggi qui ho vissuto un’esperienza davvero fantastica...!” commenta emozionato un ispettore. “Che spettacolo: senza alcun espediente o effetto inutile! Un pasto senza orpelli che si è dimostrato una performance culinaria estremamente impressionante e magistrale. Una team di cucina che ha capito cosa conta davvero nella Champions League del gusto!” è stato il verdetto di un altro ispettore, che da 26 anni esplora il mondo culinario per conto della Guida MICHELIN. “I piatti sono robusti, meravigliosamente equilibrati e mostrano chiaramente lo stile dello chef. Una cucina molto accessibile che vorrei poter gustare più spesso!” scrive un altro.
“La qualità degli ingredienti è eccezionale. In termini di sapore, un pasto al Memories è assolutamente spettacolare. I piatti sono di cristallina semplicità. La loro forza sta in questa riduzione all’essenziale”, scrive un ispettore.

Lo stesso Sven Wassmer afferma: “Più cucino, più tendo all’essenziale”.


“Più cucino, più tendo all’essenziale”
© svenwassmer / Instagram
© svenwassmer / Instagram
© Grand Resort Bad Ragaz / Memories
© Grand Resort Bad Ragaz / Memories

Il ristorante, con cucina completamente a vista, viene descritto dal nostro team di ispettori come un locale dall’eleganza raffinata e disinvolta. Il team di servizio è “di classe” ed “eccellente, perfettamente coordinato, altamente qualificato, nonché rilassato e affascinante quanto gli interni”. La carta dei vini è completa, con diversi piccoli “libri” che aiutano ad orientarsi fra le etichette di eccellenza. Gli abbinamenti con i singoli piatti includono alcuni dei migliori vini della regione di Bündner Herrschaft.

Non c’è dubbio: faremo subito una prenotazione!



Hero Image: © Grand Resort Bad Ragaz / Memories

Michelin Star Revelation

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti