Ristoranti 1 minuto 07 giugno 2024

Il Bib Gourmand del mese: Nuova Roma, Sasso Marconi BO

Un locale dalla lunga gestione familiare e dall'ottimo rapporto qualità-prezzo sulla strada tra Calderino e Sasso Marconi.

E' proprio sulla strada tra Calderino e Sasso Marconi, che incontriamo Nuova Roma: un ristorante Bib Gourmand dove gustare una cucina regionale e tradizionale presentata in forme attuali e sempre generose.

Paste fresche e una vera griglia a legna tra gli imperdibili, ma come rinunciare a una classica cotoletta alla bolognese? Lasciatevi tentare anche dalla esauriente selezione enologica, che riserva un occhio di riguardo all'Emilia Romagna.

Qui di seguito, il ristorante ci racconta qualcosa di sé!



Nuova Roma - Amici Omar
Nuova Roma - Amici Omar

Qual è il piatto più emblematico della vostra cucina?
La cotoletta alla bolognese e i tortellini in brodo di manzo e gallina.


Che fascia di prezzo possono aspettarsi i clienti?
Prezzo medio 40/55 euro.


Qual è il momento migliore per accomodarsi nel vostro ristorante?
Non riteniamo ci sia un momento migliore o peggiore: l’accoglienza non ha orari. Pranzo o cena non fa differenza!

Nuova Roma - Amici Omar
Nuova Roma - Amici Omar

Qual è l'idea alla base del ristorante?
In realtà tramandiamo la tradizione bolognese, ormai alla quarta generazione di gestione familiare. L’idea di base è quella di proporre una verace cucina regionale, cercando di mantenere un giusto prezzo per noi e per il cliente; rispettandola il più possibile con materie prime selezionate.


Come descrivereste il vostro approccio ai prodotti e alla cucina?
Curioso, godurioso e attento.


Come avete fatto per concepire un menu che sia interessante e – al tempo stesso – garante di un buon rapporto qualità-prezzo?
Cerchiamo di utilizzare ingredienti stagionali e a km zero, instaurando collaborazioni con fornitori attenti e sensibili alle richieste dei clienti e dell'ambiente.

Nuova Roma

€ · Emiliana, Tradizionale
Bib Gourmand • un eccellente rapporto qualità/prezzo
via Olivetta 87, Sasso Marconi

Come riuscite a mantenere standard elevati a fronte di un aumento dei costi delle materie prime?
Purtroppo, non abbiamo una cura precisa, il guadagno e’ sicuramente calato ma e’ aumentata da parte nostra l'attenzione verso il non-spreco. Qui di seguito un esempio concreto: disossando un prosciutto la parte finale, lo sgambuccio inutilizzabile per essere affettato, lo puliamo e ne facciamo un ragù di solo prosciutto. Con le verdure provenienti dal mercato (ma che hanno già qualche giorno), le sbollentiamo e facciamo torte salate o frittate…e cosi via.


Quali sono le vostre iniziative anti-spreco nel ristorante?
Noi diamo il doggy bag anche se non richiesto, ogni qualvolta ce ne sia la possibilità. Alcuni clienti, fortunatamente una minoranza, non apprezzano, ma noi ci crediamo e cerchiamo di non offendere nessuno... Comunque fin tanto che la maggioranza della clientela è contenta, continueremo a farlo.

In copertina: tortellini, specialità della casa

Ristoranti

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti