Selezione 1 minute 06 agosto 2019

Antica Osteria Cera; Il meglio del crudo a Campagna Lupia

Il due stelle MICHELIN Antica Osteria Cera è uno dei migliori indirizzi d’Italia per i crudi di pesce; interpretazione d’autore che emerge in diverse sfumature e ingredienti nel percorso di otto assaggi “I Colori del Mare”. Un assortimento con particolare attenzione a prodotti e sapori dell’Adriatico che si trova pochi chilometri a sud da Lughetto di Campagna Lupia in cui sorge lo storico indirizzo.

duestellemichelin campagnalupia anticaosteriacera

Luogo di specialità come granseola e moeche e dalle profonde radici gastronomiche a loro volta integrate nella filosofia culinaria del ristorante senza però limitarne l’essenza creativa; pregio che ha nella cucina dell’Antica Osteria Cera uno dei migliori rappresentanti in territorio veneto e non solo. Le proposte - dal decantato spaghettino freddo con lucerna, mazzancolle, salsa di pistacchi di Bronte e acqua di capperi passando per il San Pietro cotto sulla pelle, salsa di pane, carciofi e cappelunghe fino alla squisitamente regionale “supa di pesse” - conciliano gusti e aspettative dei puristi come quelle dei più esigenti viaggiatori gourmet attraverso esecuzioni di elegante e sofisticata semplicità.
Espressa anche attraverso “l’atmosfera sobria, moderna ed essenziale” descritta dagli ispettori MICHELIN. Scelta coerente con il menù ed i trascorsi del luogo; un ex-osteria appunto che pur con arredi attuali e design contemporaneo, continua a comunicare accoglienza e piacere del cibo. Garantito per qualità, freschezza e servizio dalla devota attenzione ad ogni dettaglio della famiglia Cera. Un racconto gastronomico iniziato oltre mezzo secolo fa nella splendida Riviera del Brenta famosa per le architetture del Palladio, il “burchiello” e le grandi tradizioni ittiche. Interpretate dal bistellato MICHELIN sempre rispettando colori, usanze, profumi e la natura circostante . Fonti d’ispirazione per una carta tra innovazione, sostenibilità e senso estetico a restituire il gusto dell’alto Adriatico ai commensali esaltandone proprietà, profondità gustative e consistenza attraverso maestria tecnica ed un originale utilizzo di condimenti e materie prime: “Discorso analogo per i dolci; che non rinunciano a mettere in tavola frutta e verdura”.

Selezione

Segui la Guida MICHELIN sui social per aggiornamenti e informazioni dell'ultima ora.