Verona

I migliori ristoranti di pesce a Verona

4 Ristoranti
Risotto all’amarone, pastissada de caval, lesso con la pearà... sono alcune deliziose specialità che rimandano golosamente alla tradizione gastronomica veronese, una tradizione che in epoca moderna si è arricchita di una bella propensione alla cucina di mare. I nostri Ispettori vi invitano a guardare alla città scaligera proprio prendendo il largo, sulle tracce di ottimi ristoranti che si propongono col miglior pescato possibile.
Aggiornato il 07 marzo 2022
Al Capitan della Cittadella
piazza Cittadella 7/a, 37122 Verona
Pesce e frutti di mare
42 - 100 EUR

Tutto qui richiama le grand bleu, dall'arredo, con applique a forma di pesce appese ovunque, alle diverse tonalità di azzurro dedicate al mare, che ovviamente rientra in forma esclusiva nei piatti. Preparazioni classiche, tendenzialmente semplici, secondo il più tipico ricettario di pesce italiano (il cappon magro preso a prestito dalla Liguria, il cacciucco livornese…), anche se non manca un tocco personale, come nella ricciola rosa con riso al rafano, cavolini e riduzione di crostacei al curry. Materia prima sempre al top, consigliata spesso a voce direttamente dallo chef Andrea Manzoli.

Campidoglio Bistrò
piazzetta Antonio Tirabosco 4, 37121 Verona
Pesce e frutti di mare
32 - 110 EUR

Dietro la stupenda piazza delle Erbe, la proposta di questo bel ristorante si basa su un’ottima materia prima, proveniente soprattutto dal mar Ligure. Lo chef si cimenta in preparazioni classiche che esaltano la qualità del pescato, soprattutto nei crudi. Non mancano tuttavia incursioni più moderne come nel filetto di ricciola della Sardegna in crosta di mandorle, capperi, lumache di mare al vino bianco. Il contesto con affreschi antichi appartenenti ad una chiesa sconsacrata e la carta dei vini ben fatta completano un quadro che merita la sosta.

L'Oste Scuro
vicolo San Silvestro 10, 37122 Verona
Pesce e frutti di mare
140 EUR

Un locale classico-rustico che è ormai diventato un must del genere ittico veronese. Ostriche, caviale e crudités di pesci e crostacei occupano molto spazio in un menu interamente dedicato al mare, per una proposta piuttosto classica ma venata di personalità, come negli spaghetti alla chitarra con triglia, zafferano, cardamomo e acqua di rose, ove lo chef Simone Lugoboni lascia intravedere i trascorsi eccellenti del suo curriculum.

Vecio Macello
via Macello 8, 37121 Verona
Pesce e frutti di mare
12 - 90 EUR

Una cucina di pesce che segue la stagionalità dei prodotti anche per ciò che riguarda ingredienti e accostamenti, elaborata con un pizzico di modernità e fantasia dallo chef Matteo Sivero. Non manca una corposa scelta sul prodotto crudo, ma i piatti cucinati sono tutt’altro che banali: risotto “come alla milanese” con zucca e ossobuco di rana pescatrice; capesante scottate con soppressa veneta; ombrina scottata, patate schiacciate alla forchetta, scalogno bruciato e jus di barbabietola. Buon appetito!