In viaggio 5 minuti 08 giugno 2022

Tra le cime degli alberi

Coloro che hanno avuto la rara fortuna di avere una casa sull’albero, da bambini, conoscono la sensazione speciale, di esaltante libertà, offerta da questo luogo tutto per sé, lontano dalle preoccupazioni della vita reale. Un piccolo mondo sospeso nel cielo, da costruire, personalizzare, manipolare e modificare. Un mondo con molti sogni e pochi comfort. Ma oggi…

Travel Hotels

Saremo onesti. La maggior parte degli hotel che stiamo per presentarvi non sono case sugli alberi nel senso tradizionale del termine. Non sono stati progettati da un bambino di nove anni e non vi faranno dormire su una tavola in precario equilibrio fra un paio di rami. Senza contare che la porta d’ingresso non è una botola appiccicosa. No, in queste case sugli alberi potrete praticamente stare dove volete, senza paura di cadere. I balconi sono stati costruiti da esperti costruttori, non dal figlio dei vicini. E di notte, quando il vento soffia sulle cime degli alberi, si dorme placidamente senza che un ramo si spezzi o che l’amaca ceda, regalandoci un risveglio fragoroso.


Queste case sull’albero combinano il senso dell’avventura dell’infanzia con tutti i dettagli e la professionalità che ci aspettiamo da un boutique hotel di lusso. Un mondo in cui riscoprire il dolce abbraccio della natura, in cui ritrovare il piacere di nascondersi tra le foglie e spiare il mondo dall’alto. Romantici, stravaganti, meravigliosi, improbabili e, soprattutto, con scarsi rischi di cadute e ginocchia sbucciate.

Conversas de Alpendre
Vila Nova de Cacela, Portogallo
Riuscire a combinare un hotel dal design contemporaneo e l’accoglienza di una pensione familiare sembra un’impresa impossibile, ma è una sfida che il Conversas de Alpendre supera a pieni voti. Situato nella campagna dell’Algarve orientale, non è solo a un hotel a conduzione familiare, ma anche a costruzione e gestione familiare, con elementi realizzati da artigiani locali. E che include l’esclusiva suite Tree House, situata a 6 metri dal suolo, con vista panoramica.

Conversas de Alpendre
Conversas de Alpendre

Origins Luxury Lodge
Bijagua, Costa Rica
Isolato nell’entroterra montuoso del nord del Costa Rica, il fantastico Origins Luxury Lodge non ha scelto un approccio minimalista. La sua prospettiva elevata offre una vista panoramica che abbraccia le cime degli alberi della foresta pluviale, il vasto lago Nicaragua e i vulcani lontani. Lo stile architettonico è impressionante, anche se i materiali naturali si fondono armoniosamente con l’ambiente circostante. E l’esperienza mira a creare ricordi grandiosi e indimenticabili, dalle escursioni a cavallo nella giungla a un tour notturno della fauna selvatica.

Origins Luxury Lodge
Origins Luxury Lodge

Treehotel
Harads, Svezia
Siamo lieti di poter annunciare che questa struttura è esattamente quello che speravamo di trovare dietro il nome Treehotel. Appena a sud del Circolo Polare Artico, nella Lapponia svedese, una giovane coppia aveva rilevato una pensione degli anni Trenta, che i viaggiatori più o meno ignoravano, in favore della singola suite sull’albero. Con l’aiuto di sette diversi studi di architettura svedesi, i proprietari hanno quindi costruito altre sette “dimore silvane”, che vanno dal vertiginoso Cabin, allo strabiliante Mirrorcube, al bizzarro UFO...

Treehotel
Treehotel

Rancho Pacifico
Uvita de Osa, Costa Rica
C’è solo una cosa stressante per chi si reca al Rancho Pacifico: il viaggio in auto, fino a 3.000 metri di altezza, con partenza dalla piccola città di Uvita, sulla costa meridionale del Costa Rica. La ricompensa? 101 ettari privati di montagna, coperti di foresta pluviale vergine, con l’imbarazzo della scelta fra la vista sull’oceano, la flora, la fauna e le cascate incontaminate. Le ville Treehaus, dotata di vasche idromassaggio all’aperto e amache sulle terrazze private, sono costruite fra i rami della giungla, a venti metri di altezza sui loro giardini di 1,21 ettari.

Rancho Pacifico
Rancho Pacifico

Huilo Huilo Montaña Mágica
Neltume, Cile
Se il nome Montaña Mágica evoca i ricordi delle vacanze dell’infanzia e delle meraviglie artificiali dei parchi a tema, siete nello stato d’animo giusto: potete scegliere questo hotel di lusso a forma di piccola montagna, coperto di fogliame della giungla, fra cui fanno capolino finestre a misura di hobbit e sul cui fianco scende una cascata artificiale. Le camere degli ospiti assomigliano a case sugli alberi, con pannelli di legno locale e luci calde, e soddisfano uno dei grandi interrogativi dell’infanzia: come si vive davvero dentro un albero?

Hiilo Huilo è in realtà una collezione di hotel, ognuno con la propria visione dell’atmosfera di una casa fra i rami, tra cui lo Huilo Huilo Nawelpi Lodge e lo Hulio Huilo Reino Fungi Lodge.

Huilo Huilo Montaña Mágica
Huilo Huilo Montaña Mágica

Xinalani
Puerto Vallarta, Messico
Se vi piacciono i grandi spazi aperti e cercate un resort a basso impatto ambientale, a Xinalani vi sentirete in paradiso. Il paesaggio naturale circostante è l’attrazione principale dell’hotel: anche le 23 camere per gli ospiti, situate in una serie di capanne con tetto di palma, sono all’aperto. Ognuno di esso ha solo tre pareti e una tenda, che probabilmente lascerete aperta la maggior parte del tempo, per catturare la brezza marina o guardare le migliaia di stelle che brillano nel cielo notturno.

Xinalani
Xinalani

Loire Valley Lodges
Esvres-sur-Indre, Francia
Non tutti gli hotel della Valle della Loira rientrano nel modello “vini e châteaux”. Il Loire Valley Lodges ha trovato ispirazione nella natura: i suoi 18 lodge, simili a case sugli alberi, sorgono su palafitte tra le querce, i castagni e gli abeti di Douglas di una foresta di 303 ettari. Dimenticate il wi-fi e la TV: ogni lodge, realizzato in stile nordico contemporaneo, offre un posto in prima fila per ammirare i boschi, e tutti i comfort di una struttura di alto livello, tra cui una vasca idromassaggio privata in terrazza.

Loire Valley Lodges
Loire Valley Lodges

Bio Habitat Hotel
Armenia, Colombia
Il Bio Habitat si trova sulla cima di una montagna, alle porte della città produttrice di caffè di Armenia, circondato da una foresta nativa incontaminata che offre un’immersione nella natura del tutto appropriata per un eco-hotel come questo. Qui non ci sono semplici alloggi, ma Habitat: nella maggior parte dai casi, suite progettate in uno stile smaccatamente modernista, con vaste finestre panoramiche che offrono ampie vedute. E per un’immersione totale ci sono le Aviaries, strutture sopraelevate nascoste nella foresta, con vetro su tutti e quattro i lati.

Bio Habitat Hotel
Bio Habitat Hotel

Secret Bay
Portsmouth, Dominica
Se volete passeggiare nella foresta pluviale, meditare all’alba su una piattaforma in cima agli alberi e dormire in una villa sulla scogliera costruita in modo sostenibile con legno tropicale nativo, partite per Dominica, soprannominata "Nature Island", e fermatevi al Secret Bay. L’hotel è composto da sole sei ville, una più sontuosa dell’altra. L’originale Zabuco Honeymoon è situata su uno sperone roccioso sul mare, mentre le ville Ti-Fèy e le ville Ylang Ylang sembrano lussuose case sugli alberi.

Secret Bay
Secret Bay

Cyprès Si Haut
Saint-Mexant, Francia
Peso che non presenteremo mai un hotel più piccolo del Cyprès Si Haut. La descrizione - hotel con una sola camera o pensione con una sola camera da letto è puramente accademica - ciò che conta è la privacy offerta da questa casa sull’albero, appollaiata a quattro metri di altezza in una foresta di pini e larici, nella Corrèze. La vasca idromassaggio è sul balcone e la sauna con finestra panoramica è all’interno. Mentre il servizio in camera arriva tramite un aggeggio a carrucola, per permettervi di non scendere mai dalla vostra dimora fra i rami.

Cyprès Si Haut
Cyprès Si Haut

JapaMala Resort
Ile Tioman, Malesia
Con i suoi chalet a pianta aperta, progettati per offrire livelli uguali di privacy e di esposizione ai dintorni incontaminati, il JapaMala Resort trasforma l’evasione dal mondo in una forma d’arte. Costruite per integrarsi nel paesaggio, piuttosto che soggiogarlo, le sistemazioni variano in base alla loro posizione all’interno dell’area di 4,45 ettari dell’isola occupata del resort. Gli chalet Treetop, rivolti piuttosto verso la giungla, sfiorano la cima degli alberi, mentre le camere Seacliff offrono una vista totalmente sgombra sul Mar Cinese Meridionale.

JapaMala Resort
JapaMala Resort

Hotel Las Islas
Barú, Colombia
Al largo della costa colombiana si trova l’isola di Barú, un luogo idilliaco, lussureggiante e incontaminato, che ospita il Parco Nazionale Corales de Rosario y de San Bernardo... e l’Hotel Las Islas, con bungalow che si estendono dalla spiaggia privata fino alla densa foresta tropicale. Qui dormirete sotto un caratteristico tetto conico di paglia, in bungalow che si estendono per almeno 70 metri quadrati, alcuni con pontili che si aprono direttamente sul mare, altri costruiti sugli alberi con viste vertiginose sulle cime degli alberi.

Hotel Las Islas
Hotel Las Islas

Orion Treehouses
Saint-Paul de Vence, Francia
Non è facile scegliere tra i bungalow eterei di Orion Treehouses. Il boutique hotel, situato in una tranquilla area boschiva appena fuori dal villaggio medievale di Saint-Paul de Vence, è composto da quattro case sospese in alto, sugli alberi, al di sopra di un giardino lussureggiante con cespugli di rose in fiore e una piscina ecologica. Tutte le case sono luminose e rivestite di legno naturale, con bagni privati e grandi terrazze incorniciate da rami di quercia.

Orion Treehouses
Orion Treehouses

Nihi Sumba
Sumba, Indonesia
Il Nihi Sumba è stato definito il miglior hotel del mondo. E anche se esiteremmo ad essere così categorici, dobbiamo dire che la struttura ha molti argomenti in suo favore. L’hotel occupa centinaia di ettari di terra lungo la costa, tra una favolosa spiaggia privata e il limite di una giungla davvero selvaggia. Le sistemazioni sono straordinariamente lussuose: le ville sono l’immagine stessa dell’eleganza e del lusso contemporaneo, comprese quelle sospese, a due piani, ciascuna costruita intorno al tronco di un albero, con vista sull’oceano.

Nihi Sumba
Nihi Sumba

Keemala
Kamala, Thailandia
Le ville di Keemala sono liberamente ispirate allo stile delle abitazioni tribali. Le Tent Pool Villas, per esempio, traggono ispirazione dalle tribù nomadi della foresta pluviale, con tetti a cupola simili a tende e sorprendenti vasche da bagno ovali, appollaiate sulla vegetazione sottostante. Le Tree Pool Houses, simili a bozzoli, veicolano i canoni estetici del clan We-ha (Cielo), con due livelli e arredi sospesi. Le fantastiche Bird’s Nest Villas assomigliano ad eleganti e futuristiche gabbie per uccelli, costruite in legno intrecciato e vetro, che si affacciano sul mare e sulla foresta.

Keemala
Keemala

In viaggio

Continua ad esplorare - Articoli che potrebbero piacerti